Posizione su DdL “Riforma del sistema di emergenza sanitaria territoriale – 118”

Documento intersocietario: AAROI EMAC – AcEMC – ANIARTI – COSMEU – SIAARTI – SIEMS – SIIET – SIMEU.

Alcune settimane fa non è passato inosservato il tentativo di alcuni esponenti politici di riformare il sistema di emergenza territoriale attraverso gli emendamenti (qua il link) del DdL Riforma del Sistema di emergenza sanitaria territoriale “118” a firma della Senatrice Castellone e altri.

Non si sono quindi fatte attendere le reazioni da parte di Società Scientifiche sia del mondo medico che infermieristico e le successive controreazioni.

Anche noi, in quanto Coordinamento degli Specializzandi in Medicina d’Emergenza Urgenza, abbiamo voluto assumere una posizione netta firmando un comunicato congiunto con le principali Società Scientifiche e sigle sindacali rappresentative del mondo dell’emergenza urgenza, con le quali ci apprestiamo a creare un gruppo di lavoro finalizzato a formulare una valida controproposta al Ddl Castellone.

Riteniamo che l’anacronistico disegno di legge portato in Commissione Sanità del Senato vada esattamente nella direzione opposta a quella per cui ci siamo sempre mobilitati, ovvero l’istituzione della figura del medico unico dell’emergenza urgenza. La nostra professione nasce per gestire il paziente critico in qualsiasi setting, sia esso extraospedaliero che intraospedaliero. Per questo non si può condividere una proposta come quella del Ddl Castellone che vuole nettamente distinguere e separare il personale ospedaliero da quello dedicato all’emergenza territoriale. L’attività del Medico d’Emergenza Urgenza, infatti, si concretizza nell’inquadramento e nella stabilizzazione del paziente instabile tanto nel soccorso extraospedaliero quanto nel Pronto Soccorso, nell’Osservazione Breve e nella Subintensiva.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...